telefono0445 1620022

TOUR GASTRONOMICO IN UMBRIA

ZAFFERANO - TARTUFO - CIOCCOLATO

Data: Dal 03 al 05 marzo 2023
Durata: 3 Giorni - 2 Notti
Cod:



440,00 euro

Quota iscriz. adulto: 20,00 €
Quota iscriz. bambino: 20,00 €

PROGRAMMA

“Non si può pensare bene, amare bene, dormire bene se non si ha mangiato bene”.

Virginia Woolf

 

1°GIORNO : CITTA' DELLA PIEVE
Partenza di buon mattino dai luoghi di ritrovo ed agli orari previsti in direzione di Padova, Bologna ecc. Il tour inizia alla scoperta di una delle spezie più delicate ed aromatiche : lo zafferano. Visita guidata in un’azienda agricola sulle colline di Città della Pieve agli zafferani con diverse possibilità per effettuare attività in base alla stagionalità. A fine attività degustazione di prodotti e piatti a base di zafferano e visita allo zafferaneto urbano all’interno della città.  Cena e pernottamento in hotel  

Curiosità : il fiore dello zafferano (crocus sativus) viene raccolto manualmente alla fine di ottobre e solo nelle prime ore del mattino per mantenere intatte le qualità organolettiche del prodotto.

Per avere un grammo di zafferano servono circa 200 pistilli.

Secondo la mitologia greca la nascita dello zafferano nasce dall’amore di tra un giovane di nome Krocos ed una ninfa di nome Smilace, la favorita del dio Ermes che per invidia trasformò l’uomo in un bulbo dal fiore bellissimo : lo zafferano.

 

2°GIORNO : CITTA' DELLA PIEVE  – PERUGIA 
Dopo una passeggiata per le vie di Città della Pieve il tour proseguirà a qualche km da Perugia, nel paese di San Sisto, casa di una delle più conosciute aziende cioccolatiere mondiali : la Perugina. Si visiterà il museo storico all’interno dell’edificio per proseguire poi nell’area produttiva su camminatoi sopraelevati ed infine nella zona degustazione. Qui si potranno assaggiare diversi tipi di cioccolato, alcuni non in comnmercio.

Ma l’incontro con il cioccolato non finisce qui! Il gruppo pernotterà in un hotel tutto a tema… indovinate un po?...Cioccolato.

Curiosità : Il prodotto più famoso dell’azienda è sicuramente il Bacio, creato da Luisa Spagnoli per riutilizzare il cioccolato e le nocciole avanzato dalle classiche produzioni. Inizialmente fu chiamato “Cazzotto” per la forma particolare che ricorda la mano chiusa a pugno, ma fu il socio di Luisa, Giovanni Buitoni, a convincerla a convertire il nome in qualcosa di più romantico. Da qui il nome Bacio.

All’interno dell’azienda c’è il “Bacione”, ovvero il Bacio più grande del mondo entrato nel Guinness World Records. Fu presentato per la prima volta all’Eurochocolate e furono utilizzati ben 3500 kg di cioccolato e circa 6000 kg di nocciole

Trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento 


3°GIORNO : PERUGIA – CITTA' DI CASTELLO 
L’ultimo giorno di questo tour goloso non poteva che concludersi con il “tesoro” umbro : il tartufo.  Per vivere l’esperienza a 360° accompagneremo un cercatore di tartufo ed i suoi cani nell’escursione. Dopo tutto questo “duro lavoro”, passiamo alla tavola, per degustare finalmente il tartufo. Pranzo e partenza

Curiosità

L’emozione nel vedere un cane trovare il tartufo non può essere spiegata a parole. Dietro tutto ciò c’è tanto lavoro del conduttore e soprattutto del cane, l’addestramento infatti richiede tempo, costanza e passione. L’unica razza canina specializzata nella ricerca del tartufo è un’eccellenza tutta italiana : il lagotto romagnolo.

Il tartufo più caro al mondo è stato venduto durante l’Asta del Tartufo Bianco di Alba. Ben 900 grammi di tartufo bianco alla modica cifra di 100.000 €

Partenza per il viaggio di rientro con sosote lungo il percorso ed arrivo in serata a destinazione

 

viaggio precedente viaggio successivo
Torna alla lista viaggi
iscriviti alla newsletter