telefono388 7258906

GITA IN BRAGOZZO con pranzo di pesce

Lazzaretto nuovo - Torcello - S.Francesco del Deserto - Burano

Data: 20 giugno 2021
Durata: 1 Giorno
Cod: BRAGOZZO



PROGRAMMA

Un modo per scoprire un lato completamente diverso di Venezia, della sua storia, della sua natura; un modo per conoscere veramente la Laguna e viverla in prima persona attraverso le attività tradizionali, la cucina tipica, gli aspetti più genuini di una zona davvero unica al mondo.


Partenza di buon mattino dai luoghi e punti di ritrovo previsti in direzione di Altino. Arrivo previsto per le 09:00 con imbarco presso il Pontile pubblico adiacente alla nuova sede del Museo Archeologico. Inizio della navigazione e sosta con visita guidata all'Isola del "Lazzaretto Novo"’isola, nel Medioevo monastero benedettino, dal 1468 ospitò un “lazzaretto” detto “Novo” per distinguerlo dall’altro vicino al Lido, il “Vecchio” (che aveva funzioni di ospedale vero e proprio), divenendo luogo di isolamento preventivo (“quarantena”) per le navi della Serenissima sospette di peste.  Imponenti edifici, come il cinquecentesco Tezon Grande (che ancora conserva alle pareti scritte e disegni originali), oltre a documenti e reperti che provengono da scavi tuttora in corso, testimoniano questa funzione sanitaria durata circa tre secoli. Seguirà pranzo in Ristorante a Torcello

Antipasto
Risotto ai frutti di mare
 Frittura   Mista  dell'Adriatico
Insalata  Mista di Stagione
Dolci tipici delle Isole
¼  Vini  e  ½ Minerale
Caffè
   


- oggi conta una ventina di abitanti ed è sede di inestimabile patrimonio archeologico. Partenza quindi per l'Isola di San Francesco del Deserto: isola molto antica, che prende il suo nome dalla leggenda secondo la quale, nel 1220, vi approdò san Francesco d’Assisi. Esternamente si presenta con il suo inconfondibile profilo di cipressi che lasciano a malapena intravedere parte del monastero e il campanile. Partenza per la visita all'Isola di Burano. Una delle isole più caratteristiche di tutta la Laguna, con le sue case colorate, il campanile pendente, è famosa in tutto il mondo per i suoi merletti… e le merlettaie che si incontrano nei cortili di casa per ricamare. La loro lavorazione a “punto ad aria” è rimasta immutata fin dal 1500. Partenza per Altino. All'arrivo trasferimento nel nostro pullman riservato e trasferimento ai luoghi di provenienza.

 

CURIOSITA'
 
Il Bragozzo è stata la barca da pesca più diffusa sull'alto Adriatico per tutto l'Ottocento e la prima metà del Novecento. Fino all'avvento del motore, con il quale ha cercato di convivere per un po' di tempo, si era dimostrata perfetta per la pesca in quell' area, caratterizzata da bassi fondali, brezze moderate e mare poco agitato. Misurava dai 9 ai 16 metri, era largo un quarto della sua lunghezza ed aveva il fondo piatto. Il Bragozzo è coperto, dispone di 57 posti a sedere ed è provvisto di servizi igenici.  Il bragozzo "S. Alban", costruito completamente in legno, ha un fondo piatto lo rende  eco-compatibile con l’ambiente lagunare e gli permette di navigare in zone spesso inaccessibili  da altre imbarcazioni.

 

Stiamo lavorando in smart working:
Per ulteriori informazioni e luoghi partenza telefonare al n.ro 388 7258906.

viaggio precedente viaggio successivo
Torna alla lista viaggi
iscriviti alla newsletter