Duemori viaggi facebook

telefono0445 480898 - 388 7258906

MERCATINI DI NATALE AD AREZZO E IL VILLAGGIO TIROLESE

Data: 01 dicembre 2019
Durata: 1 Giorno
Cod: Mercatini ad Arezzo 01 dic


PROGRAMMA

Partenza di buon mattino dai luoghi e punti di ritrovo previsti in direzione di Padova, Bologna...arrivo ad Arezzo e incontro con la guida: Visitare la città di Arezzo in versione natalizia con il suo ampio Villaggio Tirolese può essere comunque un'occasione per scoprire i segreti storico e culturali di questo affascinante centro toscano. Il Mercatino di Natale è situato nella Piazza Grande, affascinante piazza circondata da case-torri medievali e chiusa a nord dal grande loggiato progettato da Giorgio Vasari a fine Cinquecento, palcoscenico non solo per i Mercatini natalizi ma anche della Fiera dell'Artigianato (ogni prima domenica del mese e nel sabato precedente) e della Giostra del Saracino (antico torneo medievale che con i quattro quartieri della città), è possibile scoprire i preziosi tesori storico-culturale della città.
Il Tour prevede quindi la visita e la scoperta del preziosio crocifisso del Cimabue, della cattedrale gotica di San Donato, dei numerosi palazzi storici, Palazzo della Fraternita dei Laici con il suo suggestivo orologio lunare e Palazzo dei Priori e Palazzo Pretorio. E poi ancora la Casa natale di Francesco Petrarca e la romanica Pieve di Santa Maria che conserva il busto reliquiario di San Donato, patrono della città, e il polittico di Pietro Lorenzetti (attualmente in restauro). Sono trentaquattro gli stand che restano aperti al pubblico tutti i giorni e formano il grande Villaggio Tirolese.
A gestire le bancarelle alcuni operatori tirolesi doc, veterani dei Mercatini natalizi, che si sono uniti per esportare il fortunato format in Italia. Si tratta di operatori del settore provenienti da Trento, Merano, Bolzano e provenienti dai mercatini natalizi europei (Rasp, Thun, Alpidee, Amadeus). Ad Arezzo portano le loro piccole e graziose casette di legno per la vendita di prodotti alimentari e artigianali tipici del Tirolo italo-austriaco: stelle alpine, pantofole in lana cotta, morbidi peluche, tovagliato tirolese, gioielli e bigiotteria, palline e altre decorazioni natalizie per la casa, candele, tazze e teiere, manufatti di legno oltre a speck, brezen, strudel, liquirizie, cioccolato e altre specialità come i famosi spatzle e i panini con il formaggio fuso e le migliori birre del Tirolo.

Novità dell'edizione 2019: due baitine dedicate alla degustazione di birre e dolci tirolesi.
Si potrà assaggiare lo Strauben e il Kaiserschmarrn e gustare cioccolata calda o il caretteristico sidro di mele. 
Presente inoltre il Christmas Garden con gli abeti, le piante. i cesti natalizi e gli scultori del legno impegnati nel lavoro di intaglio.
Inoltre il ricco programma della manifestazione prevede numerosi eventi e spettacoli e i venerdì di musica e cocktail tirolesi.
Pranzo linero e partenza per il viaggio di rientro nel tardo pomeriggio con soste lungo il percorso
 

 

iscriviti alla newsletter