Duemori viaggi facebook

telefono0445 480898 - 339 2781755

PASQUA: I SASSI DI MATERA

Data: Dal 30 marzo al 03 aprile 2018
Durata: 5 Giorni - 4 Notti
Cod: Sassi di Matera


PROGRAMMA

1° Giorno: MELFI - VENOSA
Partenza dai luoghi di ritrovo e agli orari previsti in direzione di Padova, Bologna, Ancona. Continazione del viaggio con pranzo libero lungo il percorso. Arrivo a Melfi, importante centro del Vulture, sede di un meraviglioso castello normanno, al cui interno è situato il museo archeologico dove è possibile ammirare reperti rinvenuti nel territorio circostante. Segue visita alla Cattedrale intitolata all’Assunta. Proseguimento per Venosa, la città oraziana: il Castello di Pirro del Balzo, la Cattedrale, la Casa di Orazio, il Parco archeologico e l’Abbazia della Trinità. In serata sistemazione in hotel a Potenza, cena e pernottamento.

2° Giorno: POTENZA – PIETRAPERTOSA - TRICARICO

Prima colazione in hotel. Breve visita del centro storico di Potenza, fondata nel II secolo a.C. dai romani, e più alto capoluogo d’Italia. Passeggiata per  Via pretoria, elegante arteria che attraversa tutta la città vecchia: lungo questo itinerario si possono ammirare gli edifici più importanti del centro storico potentino ed in particolare Rione Santa Lucia, Via Albini, Via Rosica, Via IV Novembre, Via Flacco e Corso Umberto I. Proseguimento per Pietrapertosa, antico fortilizio saraceno incastonato sulle Dolomiti Lucane, di cui restano le rovine del Castello. Pranzo in ristorante tipico a Trecancelli. Al termine visita di Tricarico: la torre Normanna del IX-X secolo,  il Convento di S. Chiara, l’Arco di re Ladislao, il convento di S. Maria del Carmine fuori dal centro storico e il Convento di S. Antonio da Padova. In serata sistemazione in hotel a Matera, cena e pernottamento.

3° Giorno: MATERA - MONTESCAGLIOSO
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Matera, la famosa città dei Sassi, interamente scavata nel tufo e dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’Umanità. Rientro per il pranzo in hotel. Nel pomeriggio trasferimento a Montescaglioso e visita dell’Abbazia di San Michele Arcangelo, uno dei monumenti più importanti della regione, risalente a prima dell’anno mille. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno: PISTICCI - METAPONTO
Prima colazione in hotel. Partenza per Pisticci, uno dei centri storici più tipici della Basilicata ricco di chiese: la Chiesa madre dei Santi Pietro e Paolo, ricca di arredi barocchi, la Chiesa di S. Antonio, dove si conservano tele di artisti famosi del XVIII secolo, la chiesetta dell’Immacolata, dal particolare tetto in legno risalente al Settecento. Pranzo in ristorante tipico del centro storico. Nel pomeriggio passeggiata archeologica a Metaponto: visita del Parco archeologico ed alle Tavole Palatine, tempio dorico costruito nel VI secolo a.C. dedicato ad Hera. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento

5° Giorno: RIENTRO
Prima colazione e partenza per il rientro con sosta per il pranzo libero lungo il percorso. Soste lungo il percorso ed arrivo in serata a destinazione.





CURIOSITA' 


I Sassi di Matera sono stati iscritti nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO nel 1993. Sono stati il primo sito iscritto dell'Italia meridionale. L'iscrizione è stata motivata dal fatto che essi rappresentano unecosistema urbano straordinario, capace di perpetuare dal più lontano passato preistorico i modi di abitare delle caverne fino alla modernità. I Sassi di Matera costituiscono un esempio eccezionale di accurata utilizzazione nel tempo delle risorse della natura: acqua, suolo, energia. Nel rapporto della commissione che ha verificato la rispondenza del luogo ai criteri di valutazione dell'UNESCO, la candidatura di Matera risponde ai seguenti criteri:

« Criterio III: I Sassi ed il Parco delle chiese rupestri di Matera costituiscono una eccezionale testimonianza di una civiltà scomparsa. I primi abitanti della regione vissero in abitazioni sotterranee e celebrarono il culto in chiese rupestri, che furono concepite in modo da costituire un esempio per le generazioni future per il modo di utilizzare le qualità dell'ambiente naturale per l'uso delle risorse del sole, della roccia e dell'acqua.

Criterio IV: I Sassi ed il Parco delle chiese rupestri di Matera sono un esempio rilevante di un insieme architettonico e paesaggistico testimone di momenti significativi della storia dell'umanità. Questi si svolgono dalle primitive abitazioni sotterranee scavate nelle facciate di pietra delle gravine fino a sofisticate strutture urbane costruite con i materiali di scavo, e da paesaggi naturali ben conservati con importanti caratteristiche biologiche e geologiche fino a realizzare paesaggi urbani dalle complesse strutture.
Criterio V: I Sassi ed il Parco delle chiese rupestri di Matera sono un rilevante esempio di insediamento umano tradizionale e di uso del territorio rappresentativo di una cultura che ha, dalle sue origini, mantenuto un armonioso rapporto con il suo ambiente naturale, ed è ora sottoposta a rischi potenziali. L'equilibrio tra intervento umano e l'ecosistema mostra una continuità per oltre nove millenni, durante i quali parti dell'insediamento tagliato nella roccia furono gradualmente adattate in rapporto ai bisogni crescenti degli abitanti. »

 

* Il programma delle visite protrebbe non avere l'ordine d'esecuzione indicato, verrà svolto nell'ordine e a discrezione della guida autorizzata in loco e regolato dalle ore guida dell'autista del pullman.



Modalità di pagamento: viene richiesto un acconto di 25% al momento dell’iscrizione e saldo prima della partenza.

Penali per l’annullamento: per cancellazioni dai 50 ai 30 gg prima della partenza penale del 10%, dai 29 ai 21 gg penale del 25%, dai 20 ai 15 gg penale del 50%,  dai 14 ai 8 gg penale del 75%, dal 7° giorno al giorno prima della partenza penale del 100%

iscriviti alla newsletter