Duemori viaggi facebook

telefono0445 480898 - 339 2781755

GITA IN MOTOSLITTA E PRANZO IN CHALET.

Data: 25 febbraio 2018
Durata: 1 Giorno
Cod: Gita in motoslitta


PROGRAMMA

english versione  ENGLISH VERSION

Partenza di buon mattino dai luoghi e punti di ritrovo previsti in direzione di Bassano-Trento-Longarone. Breve sosta lungo il percorso ed arrivo verso le 11.00 al Lago Antorno a Misurina, da dove partirà la nostra escursione e dove ad accoglierci ci saranno delle guide esperte che in tutta sicurezza guideranno loro le motoslitte, accompagnandoci lungo un percorso fantastico di 7 km immersi nella natura, attraverso, boschi e prati innevati, in un ambiente unico per la sua bellezza. Lungo il percorso potrete ammirare le Dolomiti le montagne piu belle del mondo. Attorno a voi vedrete i Cadini di Misurina, e appena piu in la', il monte Cristallo, il Sorapis, il Monte Piana. Ci porteremo fino al Rifugio Auronzo dove vi sembrerà di toccare con un dito le Tre Cime di Lavaredo. Da qui il paesaggio che troverete vi lascerà senza fiato, il vostro sguardo spazierà su gran parte delle Dolomiti. Vedrete la Val D'Ansiei con Auronzo di Cadore, Misurina con il suo lago gelato e ancora il Cristallo, il Pelmo, la Croda Rossa, i Cadini, le Marmarole. Una volta arrivati al rifugio Auronzo potete decidere se rientrare con le motoslitte, oppure, e ve lo consigliamo, scendere lungo una pista di 5 km, con lo slittino che vi sarà dato a disposizione. La slittata verso valle è veramente divertente adatta a tutte le età grandi e piccini. Poi si raggiungerà lo Chalet sul Lago dove si potrà gustare un ottimo pranzo ristoratore. Dopo pranzo, tempo a disposizione per relax e passeggiate individuali. Per chi volesse si potrà guidare singolarmente la motoslitta su circuito o pattinare sul lago gelato. Partenza nel tardo pomeriggio per il viaggio di rientro con sosta lungo il percorso ed arrivo in serata a destinazione.



IL LAGO DI MISURINA:
Il lago di Misurina è il lago naturale più grande del Cadore e si trova a 1 754 m s.l.m. a Misurina, frazione di Auronzo di Cadore (Belluno). Il perimetro è di 2,6 km mentre la profondità è di 5 metri.Le particolari caratteristiche climatiche dell'area intorno lago rendono l'aria particolarmente adatta a chi soffre di patologie respiratorie. Infatti, nei pressi del lago si trova l'unico centro in Italia per la cura dell'asma infantile. A est del lago si trovano degli impianti di risalita, e la catena dei Cadini di Misurina (Dolomiti di Sesto), attraversata dal sentiero attrezzato Alberto Bonacossa. A nord del lago, prendendo la strada che porta alle Tre Cime di Lavaredo, si trova il Lago d'Antorno. A sud invece si trova il Gruppo del Sorapiss (Dolomiti Ampezzane).Nei pressi del lago si trovano una decina di alberghi con una capacità ricettiva di circa 500 posti letto. Oltre agli alberghi, il grande edificio che appare guardando il lago da nord verso sud, è una casa di cura. La maggior parte degli inverni il lago ghiaccia completamente divenendo così praticabile in tutta la sua estensione. In inverno vi si tengono partite di polo a cavallo sulla superficie ghiacciata. Presso il lago passa l'Alta via n. 3, che partendo da Villabassa giunge a Longarone.

 

TRE CIME DI LAVAREDO: Le Tre Cime di Lavaredo sono tre delle cime più famose delle Alpi, nelle Dolomiti di Sesto. Sono considerate tra le meraviglie naturali più note nel mondo dell'alpinismo. Si possono raggiungere dal lago di Misurina, da Auronzo di Cadore e dalla Val di Sesto e permettono la vista panoramica delle cime circostanti e del Parco Naturale Tre Cime. Le Tre Cime di Lavaredo assomigliano vagamente a tre dita, che puntano verso il cielo compatte, armonicamente allineate, apprezzate dagli estimatori per forme e colori. La parete settentrionale è situata completamente sul territorio di competenza del comune di Dobbiaco, anche se le Tre Cime di Lavaredo sono state da tempo immemore nel comune di Auronzo di Cadore in provincia di Belluno, infatti solo dal 1752 il confine corre giusto sopra le cime, e 3/4 del massiccio è rimasto nel comune di Auronzo ed è quindi veneto.


Punti panoramici:
I punti panoramici più conosciuti sono quelli che si possono ottenere dalla Val di Landro, presso il vecchio paese (ora al suo posto c'è un albergo) dove si ha un profilo laterale delle Tre Cime, oppure dal Rifugio Auronzo o ancora dal Rifugio Antonio Locatelli. Ma forse la vista migliore delle Tre Cime si ha dal Monte Piana di Misurina e dalla cima di alcune vette, che si ergono nelle sue vicinanze, come la Torre di Toblin o il Monte Paterno.

 

* Il programma delle visite protrebbe non avere l'ordine d'esecuzione indicato, verrà svolto nell'ordine e a discrezione della guida autorizzata in loco e regolato dalle ore guida dell'autista del pullman.

iscriviti alla newsletter